mercoledì 25 febbraio 2015

Ziti al forno con broccoli e ricotta



Buongiorno a tutti e benritrovati!
Manco da parecchio lo so...ma sono andata in Piemonte dalla mia famiglia e la permanenza si è prolungata più del previsto.
Oggi vi propongo un primo piatto semplice e molto gustoso con due ingredienti che io amo molto: broccoli e ricotta. Quest'ultima la prendo da un pastore che vive poco lontanto da casa mia, che produce un pecorino buonissimo e di tanto in tanto fa anche la ricotta. Inutile dirvi che appena fatta, ancora calda, è di una bontà indescrivibile. 





 
Ziti al forno con broccoli e ricotta

Ingredienti per 8 persone
  • 500 g di ziti
  • 250 g di ricotta di pecora
  • 500 g di cime di broccoli
  • 200 g di mozzarella fiordilatte
  • Parmigiano grattugiato
  • Olio extravergine di oliva
  • Sale
Lavare i broccoli, sbollentarli al dente e versarli in acqua ghiacciata. Scolarli, metterne metà nel mixer insieme alla ricotta e ad un pizzico di sale e ridurre in crema.
Tagliare gli ziti a metà e cuocerli per cinque minuti in acqua bollente salata. Scolarli e condirli con poco olio.
Coprire il fondo di una pirofila oliata con  la crema di broccoli e ricotta, adagiarvi sopra uno strato di ziti, coprire con altra crema e cospargere con dadini di mozzarella, cimette di broccoli e parmigiano. 
Continuare a strati fino ad esaurimento degli ingredienti. Finire l'ultimo strato di pasta con la crema, il parmigiano e un giro d'olio. 
Coprire con carta alluminio e cuocere in forno già caldo a 200° per 25 minuti, quindi togliere l'alluminio e continuare la cottura per altri 10 minuti.






Bicchiere e Posate Villa d'Este Home






lunedì 26 gennaio 2015

Rolatine di maiale al prezzemolo e fette morbidissime di Camoscio d'Oro



Ma voi conoscete le fette morbidissime di Camoscio d'Oro?
Io le ho scoperte da pochissimo e le trovo perfette per farcire sandwich  o panini caldi. Non si tratta di formaggio fuso, ma di fette di formaggio a pasta morbida e sono ottime anche da mangiare al naturale.
Ospiti improvvisi? A volte capitano, quindi meglio tenere in frigorifero qualcosa che ci può venire in aiuto in queste situazioni.  
Con pochi e semplici ingredienti ho preparato dei veloci involtini di carne di suino che ho farcito con le fette morbidissime di Camoscio d'Oro. 
Provatele anche voi!
 




 
Rolatine di maiale al prezzemolo e fette morbidissime di Camoscio d'Oro

Ingredienti per 4 persone
  • 8 fette di carne di maiale (700 g)
  • 8 fette morbidissime di Camoscio d'Oro
  • 1 bicchiere di Brodo vegetale
  • Prezzemolo
  • Vino bianco
  • Sale alle erbe
  • Pepe
  • 1 spicchio di aglio
  • Olio extravergine di oliva

Farcire le fette di carne con una fetta morbidissima di Camoscio d'Oro, prezzemolo tritato e pepe. Arrotolare e chiudere ogni fetta con uno stecchino. 
Soffriggere uno spicchio d'aglio in qualche cucchiaio di olio, e rosolare le rolatine. Sfumare con una spruzzata di vino bianco, quindi aggiungere il brodo vegetale. Salare, coprire e cuocere per una mezz'oretta. 
Le ho servite con delle patate cotte al vapore e condite con olio, sale e prezzemolo tritato.






giovedì 22 gennaio 2015

Biscottoni all'orzo



Quando voglio coccolarmi con qualcosa di buono, qualcosa che sa di casa, mi preparo i biscotti. Quelli che preferisco sono sicuramente quelli "inzupposi", grossi e dall'aspetto rustico e casalingo. Solo che mi piace cambiare, quindi aggiungo sempre un ingrediente che ogni volta dona un sapore ed un profumo diversi alla ricetta originale, che è quella di mia mamma, e questa volta è toccato all'orzo.





 

 
Biscottoni all'orzo

Ingredienti
  • ½ Kg di farina 00
  • ½ Kg di farina con amido
  • 350 g di zucchero
  • 6 uova bio
  • 2 cucchiaini di estratto di vaniglia
  • 200 g di latte
  • 200 g di olio di girasole
  • 3 cucchiai di orzo solubile
  • 1 bustina di ammoniaca
  • 1 bustina di cremore tartaro
  • Granella di zucchero (facoltativo)
Scaldare il forno a 180°.
Nella planetaria o con le fruste lavorare le uova con lo zucchero. Aggiungere l'estratto di vaniglia, l'olio, l'orzo sciolto in un bicchiere di latte, l'ammoniaca sciolta in poco latte e il resto del latte. Sempre lavorando aggiungere le farine setacciate con il cremore tartaro. 
Sulla placca del forno ricoperta di carta forno, formare i biscotti (4 o 5 cm di diametro) con un cucchiaio o aiutandosi con una sac à poche.  Cospargere la superficie con dello zucchero o della granella di zucchero e infornare per 10-15 minuti.








Tazzina per orzo e Cassettina Villa d'Este Home