lunedì 1 settembre 2014

Cake alle prugne


La frutta? La colgo direttamente dall'albero. Esco di casa, faccio dieci metri e rientro con il cestino pieno di frutta. L'unico pensiero è: "Cosa ci faccio oggi con questo ben di Dio?"
Il più delle volte finisce in un dolce, come in questo caso.
Un cake dolcemente asprigno, morbido e profumato, con qualche tocco di un meraviglioso color prugna...appunto!








 
Cake alle prugne

Ingredienti
  • 2 uova
  • 170 g di farina
  • 75 g di zucchero + 1 cucchiaio di zucchero di canna
  • 1 bicchierino di rum
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
  • 125 g di yogurt bianco
  • 35 g di olio di semi di girasole
  • ½ bustina di lievito per dolci
  • ½ cucchiaino di bicarbonato 
  1.  Scaldare il forno a 170°
  2. In una ciotola sbattere le uova con lo zucchero, aggiungere l'olio, lo yogurt, il rum e l'estratto di vaniglia.
  3. A parte setacciare la farina con il lievito e il bicarbonato e unirla al composto di uova.
  4. Versare l'impasto in uno stampo imburrato e infarinato. 
  5. Distribuire sulla superficie le prugne lavate e snocciolate e cospargere con poco zucchero di canna. 
  6. Cuocere per 30-40 minuti in forno a 170° modalità statico.







Ciotola verde con manici Villa d'Este Home





giovedì 31 luglio 2014

Focaccia ripiena di ricotta e menta



C'è ancora qualcuno o siete tutti in vacanza?
Io quest'anno salto le vacanze estive - o devo chiamarle autunnali? - e devo dire che con questo tempo starmene a casa non mi pesa per niente. 
Ultimamente sono un po' assente, ma oltre ai soliti impegni  ci si mettono anche mille piccole avversità...devo avere una specie di saturno contro in questo periodo. 
Dopo due mesi senza adsl e un computer morto, un paio di settimane fa piuttosto che niente mi si è fulminato un altro computer. E quando dico fulminato intendo dire che un fulmine ci è proprio entrato dentro...no ma si può???
Non sono riuscita a recuperare nulla...potete immaginare il mio disappunto?  
Parliamo di cibo và, che è meglio...oggi vi propongo una specialità lucana, la focaccia con ricotta e menta. Ve ne avevo già parlato in questo post, dove avevo pubblicato un paio di foto di quella preparata da mia zia.
Sono passati due anni da allora e oggi finalmente vi pubblico la ricetta. Meglio tardi che mai!







 
Focaccia ripiena di ricotta e menta

Ingredienti:
Per l'impasto:
  • 400 g di farina per pizza
  • 100 g di farina di grano duro
  • 275 ml di acqua
  • 3 cucchiai di olio evo
  • 10 g di sale
  • 1 bustina di lievito disidratato
Per il ripieno:
  • 900 g di ricotta di pecora
  • Qualche rametto di menta fresca
  • 2 uova
  • Sale 
Inoltre:
  • Ricotta dura
  • Olio evo

Nella ciotola della planetaria mettere l'acqua, le farine, il lievito, il sale e l'olio. Con la foglia inserita azionare la macchina al minimo. Quando gli ingredienti saranno amalgamati togliere la foglia e inserire il gancio impastatore. Azionare nuovamente la planetaria a velocità 2 per una decina di minuti. Spegnere la macchina, eliminare il gancio, coprire la ciotola e lasciare lievitare fino a raddoppio. 
In una ciotola amalgamare la ricotta con le uova, il sale e la menta tritata.
Quando l'impasto sarà lievitato versarlo su una spianatoia infarinata e stendere con il mattarello due strati rettangolari, uno leggermente più grande dell'altro. Disporre lo strato più grande sulla teglia oliata avendo l'accortezza di lasciare qualche centimetro fuori dalla teglia, e coprirlo con il composto di ricotta. Coprire con l'altro strato di impasto e ripiegare i bordi dello strato inferiori su quello superiore, in modo da richiudere bene la focaccia.  Spennellare la superficie con l'olio e lasciare lievitare nuovamente. Quando avrà raggiunto la lievitazione ottimale cospargere con ricotta dura grattugiata e infornare a 250° fino a cottura.






Piatto Villa d'Este Home




giovedì 10 luglio 2014

Muffins al cocco con cuore di nocciolata




Tutti sappiamo che non c'è niente di meglio di una buona e sana colazione.
Io personalmente non riesco a fare nulla se prima non ho compiuto il rituale della colazione. Credo che sia il momento della giornata che amo di più. 
La mia colazione preferita? Thè, fette biscottate con la marmellata,  yogurt e cereali, quasi tutto home made. Il dolcino, che fino a qualche tempo fa era una coccola quasi esclusivamente domenicale, ultimamente invece è diventato un'abitudine quotidiana. 
Questi muffins li ho fatti ieri, morbidi, profumati e con un cuore cremoso e dolcissimo...stamattina la mia giornata è iniziata così!









 
Muffins al cocco con cuore di nocciolata

Ingredienti
  • 2 uova
  • 150 g di farina
  • 50 g di farina di cocco
  • 80 g di zucchero
  • 100 g di yogurt alla vaniglia
  • 40 g di olio di girasole
  • 3 cucchiai di rum
  • Nocciolata Rigoni di Asiago
  • 2 cucchiaini di cremore tartaro
  • 1 cucchiaino di bicarbonato
Ho acceso il forno a 175° modalità statico.
Ho sbattuto le uova con lo zucchero, ho aggiunto lo yogurt, il rum, l'olio e il cocco. A parte ho setacciato la farina con il cremore e il bicarbonato e li ho uniti al composto di uova. Ho riempito per un terzo 8 pirottini per muffins (i miei erano molto grandi), ho aggiunto 1 cucchiaino di nocciolata Rigoni di Asiago in ogni pirottino e ho coperto  con il resto del composto. Ho infornato per 30 minuti.







Teiera e piattino Villa d'Este Home