mercoledì 12 agosto 2015

Cheesecake allo yogurt con albicocche e pesche nettarine



Chi ha voglia di mettersi ai fornelli con questo caldo?
Io no di certo! 
Però ciò non toglie che io sia assalita da sana golosità. Quindi quale dolce migliore di una cremosa e fresca cheesecake, arricchita dai caldi colori della frutta estiva, che non necessita di cottura in forno? 
Le albicocche, subito dopo i fichi, sono il mio frutto preferito. Infatti d'estate, oltre a farne grandi scorpacciate al naturale, spesso finiscono nei miei dolci, come in questo caso. Ma per rendere ancora più gustosa questa cheesecake ho voluto esagerare e aggiungere anche dadini di pesche nettarine nella crema...Bella da vedere e buona da gustare!









 
Cheesecake allo yogurt con albicocche e pesche nettarine

Ingredienti per uno stampo Ø 20
Per la crema:
  • 400 g di yogurt cremoso
  • 200 g di panna fresca
  • 2 pesche nettarine
  • 100 g di zucchero di canna
  • 1 bicchierino di latte
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
  • 12 g di agar agar in polvere
Per la base:
  • 150 g di biscotti secchi
  • 80 g di burro
Per decorare:
  • Una decina di albicocche 
  • Mezza pesca nettarina
  • Il succo di mezzo limone
  • 1 cucchiaino di marmellata di albicocche
  • 1 biscotto 
  • Foglioline di menta
Preparare la base: In un mixer tritare i biscotti e amalgamarli al burro precedentemente sciolto. Distribuire il composto sul fondo di uno stampo a cerniera, livellare e pressare bene. Conservare in frigorifero.
Preparare la crema: Lavare le pesche, spellarle, snocciolarle e tagliarle a dadini. Unire allo yogurt, l’estratto di vaniglia. Sciogliere l’agar agar nel latte freddo per evitare che si formino grumi, quindi portare ad ebollizione il latte e tenere sul fuoco qualche minuto, far raffreddare un po’ e poi unire al resto. Unire anche la panna precedentemente montata avendo cura di non smontarla e le pesche a dadini. Rivestire le pareti dello stampo con 7 albicocche tagliate a metà, con la parte tagliata rivolta verso l'esterno. Versare il composto nello stampo e riporre in frigorifero per almeno 5 o 6 ore.
Prima di servire decorare con fettine di albicocche e pesche, spennellare con la marmellata (che deve essere piuttosto fluida). Aggiungere un biscotto sbriciolato e qualche fogliolina di menta.












venerdì 7 agosto 2015

3 sfumature di rosso

Sarde in red carpet



Quando dieci Chef italiani di "Jeunes Restaurateurs d'Europe" incontrano Mutti di Parma nasce il progetto "Sommelier del Pomodoro", per conoscere a fondo il gusto unico (e sano, per fortuna!) di tre classici della cucina italiana: polpa, passata e concentrato.
Lasciati sorprendere e ispirati con queste ricette.




La Polpa Mutti, così fresca ed estiva, viene voglia di assaggiarla al cucchiaio ed ha un gusto che si abbina perfettamente al sapore intenso delle sarde.



 
Sarde in red carpet con la polpa Mutti

Ingredienti:
  • 350 g di sarde freschissime (già eviscerate e squamate)
  • 1 vasetto di polpa Mutti
  • Farina
  • Olio extravergine di oliva
  • 1 spicchio di aglio
  • Sale
  • Pepe
  • Prezzemolo tritato 
Lava  le sarde in abbondante acqua salata e falle asciugare su un panno pulito. Una volta asciutte infarinale.
In una padella scalda l'olio e appena comincia a fumare immergi le sarde cuocendole massimo un minuto per ogni lato. Adagiale su carta assorbente per eliminare l'olio in eccesso.
In un'altra padella versa un vasetto di polpa Mutti, aggiungi uno spicchio di aglio tagliato a metà, un filo d'olio, sale e pepe. Lascia cuocere per 5-7 minuti, quindi adagia le sarde sulla polpa lasciandole insaporire per 2-3 minuti senza più girarle.
Servi le sarde con prezzemolo fresco sminuzzato.









Caprese Cocktail Edition


Le caratteristiche del Concentrato Mutti sono un sapore deciso, una densità altissima e un colore intenso, ideali per rivisitare un evergreen dell’estate. La Caprese cocktail edition è la ricetta perfetta per un aperitivo last minute o una cena ultra light.




Caprese Cocktail Edition con il Concentrato Mutti

Ingredienti


  • 4 pomodori tondi a grappolo freschi e maturi
  • 1 mozzarella di bufala
  • Triplo concentrato di pomodoro Mutti
  • 2 fette di pancarrè
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 limone
  • Basilico fresco
  • Olio extravergine di oliva
  • Tabasco
  • Sale

Tuffa i pomodori in acqua bollente per 1 minuto per spellarli velocemente. Taglia la crosta del pancarrè e metti la mollica a bagno con acqua e limone. Frulla i pomodori con la mollica ben strizzata, un pizzico di sale, poco olio extra vergine d’oliva, qualche goccia di tabasco e metti in frigo. Abbrustolisci per pochi minuti la crosta del pane spezzettata con un filo di olio e uno spicchio d’aglio. Prepara le coppette con una base di mozzarella di bufala tagliata sottile. Aggiungi al pomodoro circa 4 cm di triplo concentrato Mutti per addensare e dare un gusto più deciso. Versa la salsa fredda nelle coppette e profuma con foglie di basilico.




E la Passata Mutti? 
Stay tuned...è in arrivo!




lunedì 27 luglio 2015

Cestini ripieni di ricotta alle nocciole e verdure di stagione




Una giornata all'aria aperta è proprio quello che ci vuole in questi giorni di gran caldo. 
Se avete in previsione un picnic al mare, al lago, in montagna, o in un qualsiasi altro posto, questa è la ricetta che fa per voi. Si, si, lo so...per preparare queste tortine è necessario accendere il forno. Ma se avete deciso di metterle nel vostro cestino potete benissimo prepararle la sera precedente, quando le temperature saranno più sopportabili. 






Per la mia scampagnata, oltre alle tortine con le nocciole Ventura, ho preparato anche dell'insalata di riso e una fresca insalata di fagiolini e datterini che ho arricchito con il BBMix per insalate, una novità firmata Ventura, marca leader nella produzione di frutta secca.
Ventura, oltre al BBMix per insalate in quattro diverse varianti, ha creato anche il BBMix per macedonia, perfetto per aggiungere un tocco di fantasia e per dare gusto a macedonie, gelati e yogurt.
Il BBMix utilizzato per la mia insalata contiene pomodori secchi, mandorle, semi di zucca e noci, un mix di ingredienti studiato da un gruppo di chef, che oltre a rendere più gustose e fantasiose le insalate, è anche una salutare fonte di magnesio e potassio.





 
Cestini ripieni di ricotta alle nocciole e verdure di stagione

Ingredienti per 8 cestini Ø 8
  • 1 rotolo di pasta brisè
  • 3 zucchine novelle
  • 15 fagiolini
  • 2 cucchiai di piselli
  • Mezzo peperone rosso
  • Mezzo peperone giallo
  • 50 g di nocciole pelate tostate Ventura
  • 100 g di ricotta fresca di pecora
  • 1 spicchio di aglio
  • Olio extravergine di oliva
  • Sale
  • Pepe
  1. Lavare bene tutte le verdure. Tagliare a dadini le zucchine, i peperoni e i fagiolini.
  2. Soffriggere uno spicchio di aglio in qualche cucchiaio di olio, aggiungere le verdure a dadini e i piselli. Aggiustare di sale e pepe e cuocere per una decina di minuti. Devono rimanere al dente.
  3. Tritare le nocciole. Prelevarne 30 grammi e unirle alla ricotta, aggiungendo anche un po' di sale e pepe.
  4. Tagliare 8 cerchi di brisè della misura degli stampi e adagiarli negli stampi oliati. 
  5. Coprire le basi con la ricotta alle nocciole, quindi aggiungere un cucchiaio di verdure in ogni stampo. 
  6. Cuocere in forno già caldo a 190° per circa 20 minuti.
  7. Farle raffreddare qualche minuto prima di sformare. Poi cospargere con le nocciole tritate tenute da parte e servire.